29 Marzo Mar 2017 1214 29 marzo 2017

Mele

Croccanti, succose, una per ogni gusto, affacciate alle Alpi le mele prendono il sapore del sole

Sfoglia la rivista on-line

Agli utenti fedeli interessati alla nostra rivista abbiamo dedicato alcune aree riservate del nostro sito.

Accedi o registrati gratuitamente per consultare i contenuti aggiuntivi del nostro sito, bastano pochi secondi!

Scarica l'Articolo

Autore

Mele 1
Mele 2
Mele 3
Mele 4
Mele 5
Mele 6

La patria natale della mela sono i monti dell’Asia centrale, l’odierno Kazakistan. Attraverso poi il Medio Oriente, la mela giunse in Egitto, in Grecia ed in Italia dove oggi si concentra la maggiore produzione europea.
Favorita poi dalla storia e dalla posizione geografica le mele concentrate nella valle dell’Adige iniziarono ben presto ad essere esportate. Corrieri speciali portavano la frutta fresca e conservata alle corti austriache. Più tardi le varietà che si conservavano più a lungo presero la strada per la Russia, alla corte degli zar. La nascita del commercio moderno destinato all’esportazione della frutta è datato 1867 con l’entrata in funzione della ferrovia del Brennero. Assieme alla canalizzazione del fiume Adige fu il più grande cambiamento nella direzione di una riorganizzazione dell’agricoltura a favore della frutticoltura. Questa specifica condizione territoriale dell’area italiana del Trentino Alto Adige ha fatto sì che in Italia siano stati riconosciuti alla mela ben cinque certificazioni di qualità di cui quattro IGP e una DOP.
Le mele europee di origine alpina non sono solo il frutto di una natura intatta, ma di una parte importante della tradizione e della cultura del territorio che ha reso possibile negli anni il radicamento di una qualità impareggiabile.

Modalità di coltivazione e unicità del prodotto
Le mele alpine d’Europa sono coltivate secondo le più recenti ed avanzate tecniche agronomiche nel rispetto dell’ambiente e della salute dell’uomo e nel rispetto di una tradizione millenaria che affonda le sue radici nella storia d’Europa.
Le varietà presentano peculiarità riconoscibili in termini di serbevolezza e conservabilità:
la Golden Delicious si distingue per croccantezza e succosità della polpa; la Renetta del Canada assume diversa consistenza e differenti sapori a seconda dell’epoca del consumo, passando da polpa croccante e decisamente acidula fino a polpa pastosa e dolce; la Red Delicious è caratterizzata da una polpa più pastosa e presenta un gusto prevalentemente dolciastro.

La gamma varietale delle mele presenta altre numerose cultivar adatte ad ogni gusto e ad ogni stagione
Royal Gala
Gala
Fuji
Granny Smith
Braeburn
Jonagold
Topaz
Morgenduft
Winesap
Idared
Elstar
Pinova
Pink Lady®
Kanzi®
Rubens®
Jazz®
Modi

Allegati